Nuovo editor di automazione [BETA] - Trigger, azioni e regole disponibili

Il nuovo editor di automazione è in versione beta e non include ancora tutte le funzionalità dell'editor classico. Al momento, è accessibile a un gruppo selezionato di utenti, ma sarà disponibile a tutti gli utenti nei prossimi mesi.

Un'automazione è una serie di passaggi predefiniti che includono trigger, azioni e regole. Viene utilizzata per eseguire automaticamente le attività ripetitive in aree quali marketing, vendite e gestione dei contatti. Le automazioni aiutano le aziende ad aumentare l'efficienza e la produttività garantendo al tempo stesso la precisione.

Ad esempio, l'automazione seguente ti consente di inviare un'email di benvenuto ai tuoi contatti dopo che sono stati aggiunti a una lista specifica in Brevo. Puoi crearla aggiungendo:

  1. Un trigger
    Un contatto viene aggiunto a una lista.
  2. Una regola
    Aggiungi un tempo di attesa di un'ora.
  3. Un'azione
    Invia un'email di benvenuto.
automations_welcome-email_schema.png

Questo articolo fornisce una lista completa di tutti i trigger, le azioni e le regole disponibili nel nuovo editor di automazione ⬇️:

Trigger

Un trigger è un insieme di condizioni che decide quando un contatto entra in un'automazione. Quando un contatto soddisfa le condizioni del trigger, entra nell'automazione e inizia a eseguire i passaggi.

Puoi impostare più trigger per un'automazione. In questi casi, se un contatto soddisfa le condizioni di almeno un trigger, entra nell'automazione.

👤 Contatti

Contatto aggiunto a una lista

Il trigger Contact added to list (Contatto aggiunto alla lista) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando viene aggiunto a una lista specifica in Brevo. L'automazione non viene attivata quando un contatto viene spostato da una lista all'altra.

Puoi utilizzare questo trigger per inviare una serie di email di benvenuto o di onboarding.

🛍️ Ecommerce

❗️ Importante
Il trigger ecommerce richiede l'installazione di Brevo Tracker sul tuo sito web.
Carrello aggiornato

Il trigger Cart updated (Carrello aggiornato) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando aggiunge un prodotto al carrello sul tuo sito web. Tra i vari filtri, puoi specificare le informazioni sui prodotti aggiunti al carrello.

Ordine creato

Il trigger Order created (Ordine creato) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando effettua un acquisto sul tuo sito web. Tra i vari filtri, puoi specificare le informazioni sui prodotti acquistati e sull'importo dell'ordine.

Puoi utilizzare questo trigger per:

  • Inviare un'email di conferma dell'acquisto.
  • Inviare un'email di ringraziamento.
  • Ricevere feedback dopo un acquisto.
Carrello eliminato

Il trigger Cart deleted (Carrello eliminato) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando rimuove un prodotto dal carrello sul tuo sito web. Tra i vari filtri, puoi specificare le informazioni sui prodotti rimossi dal carrello.

💬 Conversations

Conversazione terminata

Il trigger Conversation ended (Conversazione terminata) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando termina una conversazione via email o chat. Tra i vari filtri, puoi specificare l'origine della conversazione.

Puoi utilizzare questo trigger per inviare un sondaggio di feedback.

💼 Trattative

Trattativa creata

Il trigger Deal created (Trattativa creata) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando viene creata una trattativa associata a tale contatto. Tra i vari filtri, puoi specificare l'importo, la pipeline e la fase della trattativa.

Puoi utilizzare questo trigger per inviare un'email contenente un invito per una consulenza telefonica, video o in presenza.

Fase della trattativa aggiornata

Il trigger Deal stage updated (Fase della trattativa aggiornata) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando viene aggiornata la fase di una trattativa associata a tale contatto. Tra i vari filtri, puoi specificare l'importo, la pipeline e la fase della trattativa.

Puoi utilizzare questo trigger per inviare email di follow-up e far passare la trattativa alla fase successiva.

🤝 Meetings

Appuntamento iniziato

Il trigger Meeting started (Appuntamento iniziato) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando partecipa a un appuntamento. Tra i vari filtri, puoi specificare il tipo di appuntamento e l'URL dell'appuntamento.

Puoi utilizzare questo trigger per:

  • Inviare un sondaggio di feedback al contatto al termine dell'appuntamento.
  • Inviare un'email offrendo opportunità di upselling o cross-selling rilevanti in base al contenuto dell'appuntamento avuto con il contatto.
Appuntamento prenotato

Il trigger Meeting booked (Appuntamento prenotato) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando prenota un appuntamento. Tra i vari filtri, puoi specificare il tipo di appuntamento e l'URL dell'appuntamento.

Puoi utilizzare questo trigger per:

  • Inviare le risorse al contatto prima dell'appuntamento, ad es. informazioni sui tuoi prodotti o servizi.
  • Inviare un modulo al contatto per raccogliere in anticipo le informazioni rilevanti.
Appuntamento annullato

Il trigger Meeting canceled (Appuntamento annullato) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando annulla un appuntamento. Tra i vari filtri, puoi specificare il tipo di appuntamento e l'URL dell'appuntamento.

Puoi utilizzare questo trigger per inviare un nuovo invito a un appuntamento tramite email.

📞 Phone

Chiamata terminata

Il trigger Call finished (Chiamata terminata) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando termina una chiamata. Tra i vari filtri, puoi specificare la linea telefonica e il tipo di chiamata.

Puoi utilizzare questo trigger per inviare un'email di follow-up o un sondaggio post-chiamata.

💰 Pagamenti

Pagamento effettuato

Il trigger Payment done (Pagamento effettuato) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando effettua un pagamento utilizzando uno dei tuoi link di pagamento. Tra i vari filtri, puoi specificare il link di pagamento e l'importo del pagamento.

Puoi utilizzare questo trigger per:

  • Inviare un'email di ringraziamento.
  • Ricevere feedback dopo un acquisto.

⚡ Personalizzazione

Evento personalizzato

Il trigger Custom event (Evento personalizzato) consente a un contatto di entrare in un'automazione quando esegue un evento personalizzato che hai creato utilizzando la funzionalità "Track" (Tracciamento) nell'API.

➡️ Per ulteriori informazioni sugli eventi personalizzati, consulta il nostro articolo dedicato Eventi di tracciamento.

Azioni

Le azioni sono gli eventi eseguiti in un'automazione quando un contatto soddisfa un trigger o una regola. Questi comprendono un'ampia gamma di attività, dal marketing alle vendite e alla gestione dei contatti, che vengono eseguite per i contatti all'interno dell'automazione.

👤 Contatti

Aggiorna attributo del contatto

L'azione Update contact attribute (Aggiorna attributo del contatto) ti consente di aggiornare un attributo specifico del contatto con il valore che preferisci.

Aggiungi un contatto a una lista

L'azione Add contact to a list (Aggiungi contatto a una lista) ti consente di aggiungere un contatto a una lista specifica in Brevo.

Rimuovi contatto da una lista

L'azione Remove contact from a list (Rimuovi contatto da una lista) ti consente di rimuovere un contatto da una lista specifica in Brevo.

Inserisci un contatto nella lista di blocco

L'azione Blocklist a contact (Inserisci un contatto nella lista di blocco) ti consente di aggiungere automaticamente alla lista di blocco un contatto da:

  • Email transazionali inviate da uno o più mittenti specifici.
  • Campagne email inviate da tutti i mittenti.

✉️ Messaggistica

Invia un'email

L'azione Send an email (Invia un'email) ti consente di inviare un'email a un contatto. Puoi selezionare un modello di email esistente o crearne uno nuovo. L'email può essere personalizzata, ad esempio, per gli auguri di buon compleanno o per le email di benvenuto.

Invia un SMS

L'azione Send an SMS (Invia un SMS) ti consente di inviare messaggi SMS transazionali o promozionali a un contatto.

💡 Buono a sapersi
Al momento, il nuovo editor di automazione supporta solo l'invio di messaggi SMS di testo semplice (non MMS).
Invia una notifica push
❗️ Importante
L'azione Send a push notification (Invia una notifica push) è disponibile solo per gli utenti Enterprise con un account Wonderpush.

L'azione Send a push notification (Invia una notifica push) ti consente di inviare una notifica push a un contatto. Puoi selezionare una campagna Wonderpush esistente o crearne una nuova. Puoi filtrare le piattaforme su cui verrà inviata la notifica e pianificare la notifica per giorni e orari specifici.

🔗 Webhook

Chiama un webhook

L'azione Call a webhook (Chiama un webhook) ti consente di ricevere una notifica e includere i dettagli del contatto che ha attivato l'evento.

💳 Portafoglio

❗️ Importante
Le azioni Wallet (Portafoglio) sono disponibili solo per gli utenti Enterprise con un account Captain Wallet.
Invia una notifica wallet

L'azione Send a wallet notification (Invia una notifica wallet) ti consente di inviare una notifica push al telefono cellulare di un contatto tramite l'app Wallet (Apple Card o Google Wallet). Puoi anche pianificare la notifica per giorni e orari specifici.

Sposta verso una campagna wallet

L'azione Move to a wallet campaign (Sposta verso una campagna wallet) ti consente di spostare un contatto in una campagna specifica. Puoi anche programmare lo spostamento per giorni e orari specifici.

Sposta verso una campagna wallet e invia una notifica

L'azione Move to a wallet notification and notify (Sposta verso una campagna wallet e invia una notifica) ti consente di spostare un contatto in una campagna specifica e inviare contemporaneamente una notifica push al suo telefono cellulare tramite l'app Wallet (Apple Card o Google Wallet). Puoi anche pianificare lo spostamento e la notifica per giorni e orari specifici.

Regole

Una regola è una condizione che i tuoi contatti devono soddisfare per poter continuare a passare alle fasi successive della tua automazione. Ti consentono di adattare le tue azioni in base a eventi, comportamenti o dettagli specifici dei contatti.

Tempo di attesa

La regola Time delay (Tempo di attesa) ti consente di specificare quanto tempo deve attendere un contatto prima di passare alla fase successiva nell'automazione. Puoi aggiungere questa regola prima di qualsiasi azione e impostare un tempo di attesa di # minuti/ore/giorni/settimane/mesi per farla sembrare meno automatica e più personalizzata.

Per garantire prestazioni ottimali, il tempo minimo di attesa è 1 minuto.

⏭️ E adesso?

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.

Se stai cercando aiuto per un progetto che prevede l'utilizzo di Brevo, possiamo metterti in contatto con il giusto partner esperto certificato Brevo.

💬 Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 1 su 1