Nuovo editor di automazione [BETA] - Configurazione di un'automazione delle email di benvenuto

Il nuovo editor di automazione è in versione beta e non include ancora tutte le funzionalità dell'editor classico. Al momento, è accessibile a un gruppo selezionato di utenti, ma sarà disponibile a tutti gli utenti nei prossimi mesi.

Quando qualcuno si iscrive per ricevere le notizie sul tuo brand, si tratta di un momento chiave nel percorso del cliente. Questa è la tua occasione per dare il benvenuto e presentare la tua attività e i tuoi prodotti ai nuovi contatti quando è più probabile che siano interessati e coinvolti, utilizzando un'automazione ponderata delle email di benvenuto.

Che cos'è un'automazione delle email di benvenuto?

Un'automazione delle email di benvenuto consiste nel raggiungere e dare il benvenuto ai nuovi contatti inviando loro una o più email personalizzate quando vengono aggiunti a una lista di contatti specifica. automations_welcome-email_schema.png

Di seguito è fornito un esempio di cosa includere nelle email di benvenuto e quando inviarle:

👋 Email di benvenuto n. 1

Intervallo: immediatamente o dopo pochi minuti.

Contenuto: ringrazia per l'iscrizione, fornisci una breve introduzione al tuo marchio e stabilisci aspettative chiare per il tipo e la frequenza delle email che riceveranno.

💡 Buono a sapersi
Per inviare la tua email di benvenuto subito dopo l'aggiunta di nuovi contatti alle liste, aggiungi la fase Send an email (Invia un'email) direttamente dopo il trigger, senza includere una condizione Add a delay (Aggiungi un tempo di attesa) prima di esso.
🏷️ Email di benvenuto n. 2

Intervallo: dopo 1-2 giorni.

Contenuto: metti in evidenza i tuoi prodotti o servizi principali, spiegane i vantaggi e includi eventuali promozioni o sconti speciali per i nuovi contatti.

🎁 Email di benvenuto n. 3

Intervallo: entro la prima settimana.

Contenuto: fornisci contenuti esclusivi, come una guida scaricabile, un eBook o l'accesso a un'area riservata ai membri. In alternativa, offri un codice di sconto speciale per il primo acquisto.

💬 Email di benvenuto n. 4

Intervallo: dopo 1-2 settimane.

Contenuto: condividi le esperienze positive di altri clienti. Includi testimonianze, recensioni o storie di successo per creare fiducia e mostrare il valore dei tuoi prodotti o servizi.

📱 Email di benvenuto n. 5

Intervallo: dopo 2-3 settimane.

Contenuto: incoraggia i nuovi contatti a interagire con il tuo brand sui social media, a fornire feedback o a partecipare a un sondaggio. Esprimi interesse per le loro opinioni e sottolinea l'importanza della comunicazione bidirezionale.

Ricorda che queste sono linee guida generali e devi regolare gli intervalli in base al tuo settore specifico, al ciclo di vita del prodotto e ai modelli di coinvolgimento del pubblico. Inoltre, assicurati sempre che le tue email forniscano un valore aggiunto e siano in linea con gli interessi dei tuoi contatti.

Creazione dell'automazione

  1. Vai su Automations (Automazioni).
  2. Clicca su Create an automation (Crea un'automazione).automations_create-an-automation_button_en-us.jpg
  3. In Create your own automation (Crea la tua automazione), clicca su Use the new editor (Usa il nuovo editor) [Beta].
    automations_new-editor_en-us.jpg
  4. Assegna un nome interno alla tua automazione.
  5. Lascia disabilitata l'opzione Allow your contacts to enter your automation more than once (Consenti ai tuoi contatti di entrare nell'automazione più di una volta).
  6. Clicca su Create automation (Crea automazione).
    automations_setup_en-us.jpg

Fase 1: Aggiunta di un trigger - Contatto aggiunto alla lista

L'automazione verrà attivata quando un nuovo contatto viene aggiunto a una lista specifica:

automations_trigger_contact-added-to-list_en-us.gif

  1. Dalla scheda Triggers (Trigger), trascina la fase Contact added to list (Contatto aggiunto alla lista) nell'area viola dell'area di lavoro.
  2. Nel menu a discesa List (Lista), seleziona le liste che devono attivare l'automazione. Ogni volta che un contatto viene aggiunto alle liste selezionate, entrerà nell'automazione.
  3. Clicca su Save (Salva).

Fase 2: Aggiunta di una regola - Aggiunta di un tempo di attesa (opzionale)

Puoi aggiungere un breve tempo di attesa di 2 o 3 minuti prima dell'invio della tua prima email di benvenuto:

automations_condition_add-a-delay_en-us.gif

  1. Dalla scheda Rules (Regole), trascina la fase Add a delay (Aggiungi un tempo di attesa) nell'area Drop block here (Trascina il blocco qui) nell'area di lavoro.
  2. Inserisci il tempo di attesa desiderato prima che i tuoi contatti ricevano la tua prima email di benvenuto. 
  3. Clicca su Save (Salva).

Fase 3: Aggiunta di un'azione - Invio di un'email

A questo punto, configura l'email di benvenuto che invierai ai tuoi nuovi contatti:

automations_action_send-an-email_en-us.gif

  1. Dalla scheda Actions (Azioni), trascina la fase Send an email (Invia un'email) nell'area Drop block here (Trascina il blocco qui) nell'area di lavoro.
  2. Configura le informazioni della tua email di benvenuto:
    👤 Mittente

    Assicurati che i destinatari delle tue email di benvenuto riconoscano facilmente la tua attività utilizzando un indirizzo email e un nome del mittente associati alla tua attività.

    1. Dal menu a discesa Email address (Indirizzo email), seleziona un mittente tra quelli esistenti o creane uno nuovo.
    2. Per impostazione predefinita, il nome del mittente nel campo Sender's name (Nome del mittente) è quello collegato all'indirizzo email del mittente selezionato in precedenza. Puoi sovrascriverlo inserendo un altro nome nel campo Sender's name (Nome del mittente).
      automations_action_send-an-email_sender_en-us.jpg
    🔠 Oggetto

    L'oggetto e il testo di anteprima sono le prime cose che i destinatari vedono nelle loro caselle di posta in arrivo. L'utilizzo di un oggetto e di un testo di anteprima accattivanti per la tua email di benvenuto può contribuire a incrementare le aperture, i clic e le conversioni.

    1. Nel campo Subject line (Oggetto), inserisci l'oggetto dell'email. Puoi includere offerte promozionali, emoji o persino domande per stuzzicare la curiosità dei tuoi destinatari. Per ulteriori informazioni, consulta il nostro articolo dedicato Come scrivere un ottimo oggetto dell'email?
    2. Nel campo Preview text (Testo di anteprima), inserisci il testo di anteprima dell'email.
      automations_action_send-an-email_subject_en-us.jpg
    🎨 Messaggio

    Ora, progetta l'email che verrà inviata ai tuoi nuovi contatti. Con il nuovo editor di automazione, puoi progettare i tuoi modelli di email senza problemi all'interno dell'editor stesso. 

    1. Clicca su Compose the email (Componi l'email) per iniziare a progettare la tua email di benvenuto.
    2. Cerca il design dell'email che ti serve nelle diverse schede. Puoi scegliere uno dei modelli preconfigurati di Brevo o il tuo modello, oppure puoi creare il tuo design a partire da zero.
      automations_email_choose-template_en-us.jpg
    3. Clicca su Use design (Usa design) per aprire il design dell'email nell'editor drag & drop.
    4. Personalizza la tua email trascinando i blocchi di contenuto, come testo, immagini o pulsanti. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo dell'editor drag & drop, consulta la sezione dedicata nel nostro Centro assistenza. 
    5. Quando hai finito di progettare la tua email, clicca su Use this design in automation (Usa questo design nelle automazioni).
    ⚙️ Opzioni

    Puoi configurare le opzioni aggiuntive per la tua email di benvenuto.

    ⏱️ Automated message settings (Impostazioni di automazione del messaggio)

    Schedule sending (Programma l'invio)

    Abilita questa opzione per scegliere quando inviare le tue email di benvenuto automatizzate. Puoi scegliere di inviarle in base a:

    automations_action_send-an-email_schedule_en-us.gif

    • On a custom timeframe (Intervallo di tempo personalizzato) (solo durante determinati giorni e ore della settimana), oppure
    • At best time (All'orario migliore) calcolato da Brevo per incrementare al massimo il tasso di apertura inviando le tue email nel momento ottimale per ogni destinatario nell'arco di 24 ore.
    💡 Buono a sapersi
    Se scegli di pianificare l'invio della tua email di benvenuto, il tempo di attesa aggiunto nella Fase 2: Aggiunta di una regola - Aggiunta di un tempo di attesa potrebbe non essere rispettato.

    📫  Send a copy of the email (Invia una copia dell'email)

    Abilita questa opzione per inviare una copia della tua email di benvenuto a un destinatario designato ogni volta che un contatto la riceve.

    Entrambe le opzioni CC e BCC (CCN) ti consentono di inviare una copia della tua email di benvenuto. La differenza principale è che i destinatari CC sono visibili agli altri destinatari, mentre i destinatari BCC non lo sono.

    automations_action_send-an-email_send-a-copy_en-us.jpg

    📨 Email settings (Impostazioni email)

    Google Analytics tracking (Monitoraggio di Google Analytics)

    Abilita questa opzione per tenere traccia della tua email di benvenuto in Google Analytics.

    Puoi specificare un nome UTM personalizzato, ad esempio il nome della tua automazione, oppure utilizzare il nome della tua email di benvenuto per impostazione predefinita. Puoi anche tenere traccia dell'ID della tua email.

    Per ulteriori informazioni, consulta il nostro articolo dedicato Integrazione di Google Analytics nell'account Brevo.

    automations_google-analytics-tracking_en-us.jpg

    Add an attachment (Aggiungi allegato)

    Abilita questa opzione per aggiungere un allegato alla tua email di benvenuto. Puoi aggiungere un file di dimensioni non superiori a 5 MB. automations_action_send-an-email_attachment_en-us.jpg
    💡 Buono a sapersi
    Il nome del file deve contenere esclusivamente caratteri alfanumerici.

    Change the reply-to email address (Modifica l'indirizzo email di risposta)

    Per impostazione predefinita, l'indirizzo email di risposta è lo stesso del mittente. Abilita questa opzione per sovrascriverlo inserendo un altro indirizzo email. automations_action_send-an-email_reply-to_en-us.jpg

    Add a Tag (Aggiungi un tag)

    Puoi utilizzare i tag descrittivi per trovare più facilmente la tua email. Ad esempio, puoi contrassegnare la tua email di benvenuto con il tag "onboarding". automations_add-tag_en-us.jpg

    📄 Subscription settings (Impostazioni di iscrizione)

    Use an update profile form (Utilizza un modulo di aggiornamento del profilo)

    Abilita questa opzione per selezionare un modulo di aggiornamento del profilo esistente da aggiungere al piè di pagina della tua email, oppure crearne uno nuovo. Per ulteriori informazioni, consulta il nostro articolo dedicato Aggiornamento dei dettagli e delle preferenze dei contatti (modulo di aggiornamento del profilo). automations_action_send-an-email_update-profile-form_en-us.jpg

Fase 4: Invio di una serie di email di benvenuto (opzionale)

Quando crei questa automazione delle email di benvenuto, puoi facilmente trasformarla in una serie di email di benvenuto.

A tale scopo, è sufficiente seguire di nuovo la Fase 2: Aggiunta di una regola - Aggiunta di un tempo di attesa e la Fase 3: Aggiunta di un'azione - Invio di un'email per ogni ulteriore email di benvenuto che desideri inviare. Puoi anche duplicare e aggiornare facilmente le fasi esistenti per risparmiare tempo.

Ad esempio, ecco come può apparire una serie di tre email di benvenuto nel nuovo editor di automazione:

automations_series-of-three-welcome-emails_en-us.jpg

Attivazione dell'automazione

Quando hai finito di configurare la tua automazione delle email di benvenuto, attivala per consentire ai nuovi contatti aggiunti alle liste selezionate di entrare nell'automazione:

  1. In alto a destra nell'editor, clicca su Inactive (Non attivo).
  2. Seleziona Activate automation (Attiva automazione).
    automations_activate_en-us.jpg
  3. Clicca su Activate automation (Attiva automazione) per confermare.

⏭️ E adesso?

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.

💬 Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 0 su 4