Il formato del modello RSS predefinito

Utilizzando la nostra integrazione della campagna RSS per inviare le tue campagne RSS, puoi inviare automaticamente i post dei blog, aggiornamenti di notizie o altri contenuti recenti direttamente alla casella di posta in arrivo degli abbonati. Scegliendo di utilizzare il nostro modello RSS predefinito, puoi rendere questo processo ancora più semplice, poiché ti offre un formato predefinito che puoi personalizzare con il tuo marchio e i tuoi contenuti.

Se non hai familiarità con il funzionamento dei feed RSS e su come condividerli con i tuoi lettori utilizzando la nostra integrazione e il nostro modello di campagna RSS, ti consigliamo di consultare la nostra serie di 3 articoli:

Informazioni sul modello RSS predefinito

Il modello RSS predefinito viene creato automaticamente quando crei un'integrazione delle campagne RSS sul tuo account. È disponibile dalla pagina Templates (Modelli) con il nome RSS Default Template - EN [2020 Editor]. Il modello RSS predefinito ti consente di recuperare automaticamente i post del tuo blog e aggiungerli a una campagna email. Ciò significa che non devi creare manualmente una nuova campagna ogni volta che desideri aggiornare il tuo pubblico sui nuovi contenuti del tuo sito web.

Com'è possibile? Il modello RSS predefinito contiene due elementi che ci consentono di popolare dinamicamente il contenuto delle tue email con i dati dei tuoi articoli: un blocco ripetibile preconfigurato con nomi delle chiavi (tag RSS).

Com'è formattato il modello RSS predefinito?

Per aiutarti a capire com'è formattato il modello RSS predefinito, abbiamo creato una campagna RSS dal feed RSS del blog di Brevo che confronteremo con il modello RSS predefinito e ti spiegheremo come vengono utilizzati i blocchi ripetibili e i nomi delle chiavi nel modello.

Ecco un esempio di come appare una campagna RSS una volta inviata e popolata con i dati di un articolo:

Articles_of_the_week_preview_steps.png

Ed ecco come appare il modello RSS predefinito originale nell'editor drag & drop:

repeaat_new.jpg

Nomi delle chiavi (tag RSS)

I nomi delle chiavi nel modello RSS predefinito sono segnaposto che puoi utilizzare per recuperare i dati degli elementi principali dei post del tuo blog:

  1. {{ item.ENCLOSURE }} per l'immagine dell'articolo 
  2. {{ item.TITLE }} per il titolo dell'articolo
  3. {{ item.PUBDATE }} per la data di pubblicazione dell'articolo
  4. {{ item.DESCRIPTION | safe }} per la descrizione dell'articolo
  5. {{ item.LINK }} per l'URL dell'articolo

Contenuto replicabile

L'opzione Repeatable content (Contenuto replicabile) ti consente di ripetere una sezione nella tua email e ripetere tutto il contenuto all'interno di una singola variabile. Con questa opzione, puoi progettare e formattare campagne e modelli di email che contengono variabili per una lista di elementi (nel nostro caso, gli articoli del blog), che verranno sostituite in modo dinamico al momento dell'invio dell'email.

Non è necessario duplicare la sezione se desideri visualizzare più articoli. Quando abiliti l'opzione Repeatable content (Contenuto replicabile) per una sezione, ripeterà lo schema per tutti gli articoli che desideri. Ti basta modificare il limite direttamente dall'opzione Repeatable content (Contenuto replicabile).

Per ulteriori informazioni sull'opzione Repeatable content (Contenuto replicabile), consulta il nostro articolo dedicato Ripetizione di un blocco di elementi nelle email.

Come personalizzare il modello RSS predefinito?

❗️ Importante
Se non hai familiarità con i feed RSS e i nomi delle chiavi, ti consigliamo di personalizzare il design del tuo modello RSS predefinito senza modificare i nomi delle chiavi.

Personalizzazione del design del modello di email

Prima di utilizzare il modello RSS predefinito nella tua integrazione delle campagne RSS, devi personalizzarlo con il tuo marchio aggiungendo logo, colori, caratteri, ecc. e utilizzando il nostro editor drag & drop.

💡 Buono a sapersi
Puoi anche utilizzare la funzionalità Brand library (Libreria del brand) per applicare automaticamente le risorse del tuo marchio al modello RSS.

[Avanzato] Personalizzazione dei nomi delle chiavi nel modello di email

❗️ Importante
Utilizza i nomi delle chiavi degli elementi solo in un blocco ripetibile. Se utilizzato al di fuori di un blocco ripetibile, non saremo in grado di recuperare i dati dai post del tuo blog.

I nomi delle chiavi sono segnaposto che puoi utilizzare nel modello di email per recuperare dati sul tuo sito web e sui post del blog. Vengono creati in base al nome dei tag nel tuo feed RSS.

Nel corpo dell'email, viene utilizzato un nome della chiave racchiuso tra spazi e doppie parentesi graffe. Si compone di due parti:

  • La prima parte è "feed" o "item":
    • Utilizza "feed" per i tag RSS utilizzati all'interno del tag <channel>, ad esempio {{ feed.PUBDATE }}.
    • Utilizza "item" per i tag RSS utilizzati all'interno del tag <item>, ad esempio {{ item.TITLE }}.
  • La seconda parte è il nome del tuo tag RSS.

Ad esempio, per recuperare i dati all'interno del tag RSS <title> utilizzato all'interno del tag <item>, utilizziamo il segnaposto{{ item.TITLE }} .

💡 Buono a sapersi
Se sono presenti due punti ":" nel nome del tag RSS, come in <content:encoded>, sostituiscili con un trattino basso "_" nel nome della chiave, ad esempio {{ item.CONTENT_ENCODED }}.

Configurazione avanzata per i nomi delle chiavi

  • Per evitare che tag HTML indesiderati vengano visualizzati nella tua email, devi aggiungere il filtro "sicuro" al nome della tua chiave nel modo seguente: {{ item.DESCRIPTION | safe }}. Per ulteriori informazioni sui filtri, consulta il nostro articolo dedicato Modifica della formattazione dei segnaposto con i filtri.
  • Non utilizzare alcun filtro del fuso orario della posizione, come time_in_location, con il nome della chiave {{ item.PUBDATE }}. Per ulteriori informazioni sui filtri, consulta il nostro articolo dedicato Modifica della formattazione dei segnaposto con i filtri.
  • Di solito, le immagini sono incluse nel tag RSS <content:encoded>. Se le immagini non vengono visualizzate con il nome della chiave{{ item.DESCRIPTION | safe }}, puoi modificarlo in {{ item.CONTENT_ENCODED }}.

⏩ E adesso?

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.

Se stai cercando aiuto per un progetto che prevede l'utilizzo di Brevo, possiamo metterti in contatto con il giusto partner esperto certificato Brevo.

💬 Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 6 su 9