Vai al contenuto principale

Informazioni sulle email di carrello abbandonato

Un carrello abbandonato si verifica quando un potenziale cliente aggiunge dei prodotti al proprio carrello, ma esce dalla pagina prima di completare l'acquisto e i prodotti restano quindi nel carrello. Secondo Business Insider, ogni anno viene abbandonata nei carrelli degli acquisti online merce per oltre 4.000 miliardi di dollari. Per recuperare queste entrate, i professionisti del marketing utilizzano le email di carrello abbandonato come soluzione.

Abbiamo creato una serie di articoli per aiutarti a inviare automaticamente le email di carrello abbandonato:

✉️ Che cos'è un'email di carrello abbandonato?

L'email di carrello abbandonato è un tipo di email automatizzata inviata ai clienti che abbandonano il carrello senza completare l'acquisto. Lo scopo di questa email è ricordare i prodotti lasciati nel carrello e invitare a concludere la transazione.

Di seguito sono riportati tre esempi di email di carrello abbandonato e il motivo per cui funzionano:

🪥 Quip 👟 Vans 🛏️ Casper
Email di carrello abbandonato da parte di Quip, una marca di spazzolini elettrici.
  • Testo amichevole: non fa pressione sugli acquirenti affinché comprino qualcosa.
  • Articolo bonus: offrono una ricarica gratuita senza che influisca sul prezzo.
  • Pulsante CTA chiaro: il pulsante risalta perché ha lo stesso colore del marchio.
  • Design elegante: le grafiche sono in linea con il marchio.

Questo esempio di email Quip ricorda ai clienti che non hanno ancora concluso lo shopping virtuale e offre un articolo bonus. Secondo uno studio di Harris Interactive, gli omaggi possono aumentare la fedeltà al marchio fino al 90%.

📬 Posso inviare più email di carrello abbandonato?

L'email di carrello abbandonato può far parte di una serie di email attivate da regole specifiche ed eventi predefiniti. In genere, una serie di email di carrello abbandonato è composta dai seguenti elementi:

  1. La prima email di carrello abbandonato viene inviata da 1 a 2 ore dopo il rilevamento dell'abbandono del carrello. Può essere un promemoria amichevole che mostra gli articoli abbandonati nel carrello del cliente e lo invita a tornare.
  2. La seconda email viene inviata solitamente 24 ore dopo l'abbandono del carrello, ricordando ai clienti che gli articoli stanno andando a ruba e creando un senso di urgenza.
  3. Infine, una terza email può essere inviata tre giorni dopo il rilevamento di un carrello abbandonato. Questo è il momento perfetto per offrire un codice promozionale o uno sconto con limite di tempo.

✍️ Come creare un'email di carrello abbandonato efficace?

👀 Scrivi un oggetto accattivante

L'oggetto è fondamentale per le email di marketing. È la prima cosa che vedono i destinatari, quindi è importante che sia di impatto. Potresti indicare eventuali sconti o la spedizione gratuita nell'oggetto stesso per invogliare i clienti a cliccare e completare l'ordine.

🖱️ Includi un pulsante di invito all'azione chiaro

Fai in modo che i tuoi clienti trovino facilmente il carrello abbandonato e completino l'acquisto includendo nella tua email un pulsante di invito all'azione chiaro. Ad esempio, potresti suggerire:

  • Continua a fare shopping
  • Dai un'altra occhiata
  • Utilizza il tuo sconto
  • Torna al carrello
  • Visualizza il mio carrello
  • Completa il pagamento
😱 Instilla una leggera paura di perdere le offerte (paura di essere esclusi)

Gli oggetti che creano un senso di scarsità di prodotti e paura di perdere l'offerta possono ridurre efficacemente l'abbandono del carrello. Ad esempio, potresti avvisare che un prodotto potrebbe esaurirsi rapidamente, includere uno sconto limitato nel tempo o usare altre tattiche simili.

🙋 Personalizza ogni email di carrello abbandonato

Le email di carrello abbandonato dovrebbero essere personalizzate per il cliente a cui le invii, indicando gli articoli rimasti nel carrello e rivolgendoti per nome al cliente, proprio come se lo stessi assistendo di persona. Questo è possibile grazie al linguaggio per modelli di Brevo.

🚚 Offri la spedizione gratuita

Offrire la spedizione gratuita per acquisti superiori a un determinato importo può essere una strategia efficace per incoraggiare i clienti a completare le loro transazioni. Questo non incentiva solo i clienti ad aggiungere altri articoli al carrello, ma fornisce anche un senso di soddisfazione e valore al cliente, sapendo che riceverà qualcosa in più con il suo acquisto. 

⏩ E adesso?

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.

💬 Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 1 su 2