Analizza la dashboard di ritenzione per mantenere e acquisire clienti fidelizzati

❗️ Importante
Al momento, questa funzionalità è accessibile solo agli utenti che utilizzano l'API o un pluginWooCommerce (v4.0.0), or PrestaShop (v5.0.0) aggiornato, o Shopify. Nel corso del tempo, la renderemo disponibile anche per altri plugin.

La dashboard dell'analisi di ritenzione raccoglie tutte le metriche chiave necessarie per migliorare il tuo tasso di ritenzione dei clienti e trasformare i clienti occasionali e abituali in clienti fedeli. Essa offre una visione dettagliata del comportamento dei tuoi clienti e del fatturato medio che generano per ogni gruppo: clienti potenziali, clienti occasionali, clienti abituali, clienti fidelizzati. Puoi anche analizzare il fatturato generato per Buoni, Prodotti, Mesi o Fonti per sapere quali generano e trattengono maggiormente i clienti fidelizzati. 

retention-dashboard_EN-US.png

🧲 Analisi di ritenzione

La ritenzione, o fidelizzazione, esprime il numero di volte e la frequenza con cui i tuoi clienti effettuano un ordine sul tuo negozio online. Quanto più alto è il tasso di ritenzione, tanto migliore sarà il tuo fatturato. Un cliente che effettua più acquisti sul tuo negozio online è sempre preferibile a un cliente occasionale perché i clienti fidelizzati spendono molto con la tua azienda nel lungo periodo rispetto ai clienti occasionali.

rentention-analysis_EN-US.gif

L'esempio precedente mostra chiaramente la differenza in termini di fatturato tra clienti occasionali e clienti fidelizzati. Nel lungo termine, possiamo notare che i clienti che spendono di più sul tuo sito web sono spesso clienti fidelizzati. L'obiettivo è quindi spostare i clienti potenziali dalla categoria a sinistra alle categorie a destra finché non diventano clienti fidelizzati. A tale scopo, devi analizzare il comportamento e le abitudini dei tuoi clienti fidelizzati per capire cosa li fa restare. Analizza i vari gruppi per vedere quali contengono i clienti più fidelizzati e che effettuano acquisti con maggiore frequenza e concentrati su ciò che conta per loro ⬇️.

👥 Analisi dei gruppi

Un gruppo in questo contesto è un gruppo di persone che condividono le stesse caratteristiche. Analizza il comportamento dei clienti fidelizzati per capire che cosa hanno in comune. Potrebbe essere ad esempio un social network o un prodotto. Se hai un gran numero di clienti potenziali o clienti occasionali, puoi trasformarli in clienti fidelizzati che generano molto fatturato prevedendo il loro comportamento futuro e concentrando i tuoi sforzi di marketing dove conta davvero: il momento migliore per vendere, il prodotto migliore...

cohort-analysis_EN-US.gif

L'indicatore sotto a ogni linea indica la media complessiva dei dati. Esso permette di vedere più facilmente a che punto sono i dati rispetto alla media. Per ogni gruppo, puoi organizzare i risultati per quantità crescente o decrescente cliccando su Contatti, o in ordine alfabetico cliccando su un dato (Buoni, Prodotti, Mesi, Fonti). Ad esempio, questo potrebbe essere utile per organizzare secondo un certo criterio i prodotti più acquistati o meno acquistati.

La dashboard di analisi dei gruppi consente di vedere facilmente su quali prodotti o iniziative devi concentrarti per aumentare il valore medio del singolo cliente, o LTV (Customer Lifetime Value), e il fatturato che genera. Confronta i diversi gruppi per vedere quali fattori incidono sul tuo tasso di ritenzione e dove dovresti concentrare le energie nella tua strategia di marketing: 

🏷 Buoni📦 Prodotti📅 Mesi🌐 Fonti

Questo gruppo raccoglie tutti i contatti che hanno effettuato il loro primo acquisto con un determinato codice di buono. Ad esempio, puoi analizzare il tasso di ritenzione dei clienti per i contatti che hanno effettuato il loro primo acquisto utilizzando il buono FLASH20.

🔬 Analisi

coupon-example_EN-US.png

Nell'esempio precedente, più della metà dei contatti (54,03%) che hanno utilizzato il buono FLASH20 sono tornati sul tuo sito web e hanno effettuato un altro ordine.

Inoltre, quando effettuano un ordine, spendono più della media (207,59 dollari) e il loro LTV (1.303,52 dollari), che è l'importo medio che ogni contatto ha speso sul tuo sito web, è anch'esso al di sopra della media.

Sulla base di questa analisi, possiamo dire che il buono FLASH20 funziona piuttosto bene, dato che i tuoi clienti di solito tornano dopo averlo utilizzato e spendono molto di più rispetto ad altri contatti che hanno utilizzato altri buoni. 

✔️ Come utilizzo questi dati nella mia strategia di marketing?

  • Individua le promozioni che funzionano meglio e incoraggiano i tuoi clienti ad acquistare di nuovo sul tuo sito web. Puoi quindi ripetere i buoni che funzionano meglio per ottenere clienti fedeli. 
  • Scopri quali buoni non funzionano o non inducono i tuoi contatti a tornare sul tuo sito web. Può abbandonarli e utilizzare solo quelli che generano maggiori entrate e clienti fedeli.
  • Puoi anche combinare le analisi dei gruppi e analizzare il mese durante il quale hai utilizzato un determinato buono, ad esempio un buono per Natale o San Valentino, e vedere se ha avuto successo. 
💡 Buono a sapersi
Combina l'analisi dei gruppi per indirizzare un prodotto specifico su uno specifico canale o ad esempio analizza l'impatto di un determinato buono per il Black Friday di novembre.
Puoi anche utilizzare la segmentazione per creare una campagna che si rivolge solo ai clienti che hanno effettuato un ordine superiore a 100 euro in un periodo specifico, ad esempio. 

⏭ E adesso?

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.

Se stai cercando aiuto per un progetto che prevede l'utilizzo di Brevo, possiamo metterti in contatto con il giusto partner esperto certificato Brevo.

💬 Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 1 su 2