Vai al contenuto principale

Come scrivere un ottimo oggetto dell'email?

Scrivere un ottimo oggetto dell'email è fondamentale per attirare l'attenzione del destinatario e aumentare le probabilità che la tua email venga aperta e letta. È la tua occasione per colpire il lettore e invogliarlo ad aprire il tuo messaggio.

🤏 Sii chiaro e conciso

Scrivi un oggetto breve e diretto. Usa circa 5-8 parole o 40-60 caratteri per garantire che sia facilmente leggibile e non venga tagliato nelle anteprime delle email.

💬 Personalizza l'oggetto

Adegua il tuo oggetto al destinatario per renderlo più pertinente e coinvolgente. Includi il nome o fai riferimento a qualcosa di specifico per il destinatario o per la sua situazione, se necessario. La personalizzazione può catturare l'attenzione e aumentare la probabilità di apertura dell'email. Per saperne di più, consulta il nostro articolo dedicato Creazione di una campagna email - Oggetto.

👀 Crea un senso di urgenza o di curiosità

Le persone sono più propense ad aprire le email che creano un senso di urgenza o stimolano la loro curiosità. Prendi in considerazione l'utilizzo di frasi come "Offerta a tempo limitato", "Ultima occasione" o "Invito esclusivo" per spingere i destinatari ad aprire la tua email.

Evidenzia il valore o il vantaggio

Comunica chiaramente il valore o il vantaggio che il destinatario otterrà aprendo la tua email. Che si tratti di uno sconto speciale, di informazioni importanti o di una soluzione a un problema, sottolinealo nell'oggetto.

🏃‍♀️ Usa un linguaggio orientato all'azione

Inserisci parole d'azione che incoraggino il destinatario a compiere un'azione immediata. Ad esempio, "Partecipa a un entusiasmante webinar" o "Richiedi subito il tuo ebook gratuito."

⁉️ Limita la punteggiatura

L'oggetto ha uno spazio limitato, quindi evita di utilizzare più segni di punteggiatura perché potrebbero essere considerati come spam. Ti consigliamo di utilizzare non più di due o tre segni di punteggiatura per oggetto e di limitarti a punti interrogativi, punti esclamativi e punti.

🔠 Non usare mai SOLO LE MAIUSCOLE

L'uso di tutte le lettere maiuscole nel testo può rappresentare una sfida per la leggibilità, in quanto crea una tensione visiva per la maggior parte delle persone. Inoltre, gli oggetti composti interamente da lettere maiuscole possono attirare l'attenzione del lettore, ma non in modo positivo, poiché danno l'impressione che tu stia urlando o gridando.

⚠️ Usa le emoji con moderazione

L'aggiunta di emoji all'oggetto è un modo semplice e divertente per dare personalità al tuo marchio e far risaltare la tua email. Tuttavia, ci sono alcune cose da tenere a mente quando si utilizzano le emoji:

  • Sebbene le emoji negli oggetti possano essere utili per catturare l'attenzione dei lettori, un loro uso eccessivo può causare confusione. Limita l'uso delle emoji a massimo tre per oggetto e fai in modo che siano le più semplici possibili.

  • Usa le emoji come complemento alle parole, non in sostituzione, per garantire che il tuo messaggio principale sia trasmesso in modo efficace.
  • È importante provare le emoji, perché i diversi sistemi operativi possono mostrare delle versioni differenti

📖 Rileggi e correggi

Ricontrolla l'oggetto per verificare che non contenga errori ortografici o grammaticali. Un oggetto ben scritto è sinonimo di professionalità e attenzione ai dettagli.

🧪 Test A/B

Se non sei sicuro dell'efficacia del tuo oggetto, puoi eseguire il test A/B. Invia diversi oggetti a pochi contatti selezionati e analizza i tassi di apertura per determinare quale ha un rendimento migliore. Per saperne di più, consulta il nostro articolo dedicato Creazione di una campagna di prova A/B.

O

🤖 Assistente AI di Brevo

Gli algoritmi di intelligenza artificiale (AI) possono contenere e analizzare grandi quantità di dati e identificare tendenze, dati di comportamento, coinvolgimento e modelli linguistici. Tutte queste informazioni consentono all'AI di creare contenuti di marketing con stimoli emotivi che possono contribuire a generare curiosità, urgenza o entusiasmo nei tuoi destinatari. 

L'assistente AI di Brevo può aiutarti a creare un oggetto che catturi l'attenzione dei destinatari in pochi secondi. Puoi utilizzare il contenuto generato così com'è, oppure modificarlo ed eliminarlo in qualsiasi momento durante la creazione della campagna. Per saperne di più, consulta il nostro articolo dedicato Genera automaticamente contenuti di marketing coinvolgenti con l'assistente AI di Brevo.

⏩ E adesso?

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.

💬 Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 5 su 11