Vai al contenuto principale

Quali sono i tipi di contatti bloccati?

Un contatto bloccato è un contatto escluso dalla ricezione delle tue comunicazioni da un determinato canale, ad esempio le campagne email o gli SMS transazionali.

Buono a sapersi

Contatti bloccati esclusi dalla ricezione delle tue campagne

I contatti bloccati sono quelli esclusi, per motivi diversi, dalla ricezione delle tue comunicazioni dai canali di marketing:

Campagne email Campagne SMS Campagne WhatsApp

email_blocklist.jpg

  • Si sono disiscritti dalle tue campagne email usando il modulo di disiscrizione.
  • Hanno contrassegnato le tue campagne email come spam.
  • L'invio di una campagna email al contatto ha generato un hard bounce.
  • Li hai bloccati manualmente (singolarmente o attraverso un'importazione).

on riceverà più alcuna delle tue campagne email. Ciò significa che se invii una campagna email a una lista che contiene un contatto bloccato, quest'ultimo non sarà incluso come destinatario e non potrai usare alcun credito email a esso associato.

Contatti bloccati esclusi dalla ricezione di invii transazionali

I contatti bloccati sono quelli esclusi, per motivi diversi, dalla ricezione delle tue comunicazioni dai canali transazionali:

Email transazionali SMS transazionali
  • Si sono disiscritti dalle email transazionali usando il modulo di disiscrizione (se ne hai incluso uno).
  • Hanno contrassegnato le tue email transazionali come spam.
  • L'invio di un'email transazionale al contatto ha generato un hard bounce.
  • Li hai bloccati manualmente.

Per le email transazionali il blocco dei contatti avviene in modo diverso rispetto ad altri canali. Per impostazione predefinita, quando un contatto si disiscrive dalle tue email transazionali, viene solo bloccato dal mittente di questa email specifica. Questo significa che non riceverà più email transazionali da quel mittente ma continuerà a ricevere le email transazionali inviate da altri. In questo modo, se un contatto si disiscrive da un'email transazionale, potrà continuare a ricevere notifiche importanti, ad esempio la conferma di un ordine o la procedura di reimpostazione della password.

💡 Buono a sapersi
Puoi anche bloccare un dominio specifico manualmente in modo che non riceva più le tue email transazionali. Questo è utile, ad esempio, se i bot di un determinato dominio attaccano il tuo modulo di iscrizione. Scopri di più leggendo l'articolo Bloccare domini specifici in modo che non ricevano più le tue email transazionali.

Come devo gestire i miei contatti bloccati?

Se nel tuo account sono presenti contatti bloccati, probabilmente ti starai chiedendo come gestirli. Devi eliminarli? Stanno condizionando l'intero database? Potrebbero condizionare i tuoi invii futuri? La risposta breve è che non devi fare nulla!

Brevo ti impedisce di contattare attraverso quel canale i contatti bloccati esclusi dalla ricezione delle tue comunicazioni. Ciò significa che non ti verranno addebitati costi per questi contatti e che rispetterai il loro desiderio di non essere più contattati, anche se li manterrai nel tuo account.

❗️ Importante
Ti consigliamo vivamente di non eliminare i contatti bloccati e di mantenerli nel tuo account. In questo modo:
  • Non perderai dati importanti, inclusa la cronologia.
  • Non li reimporterai accidentalmente come contatti iscritti e non li contatterai per errore, cosa che avrebbe un impatto negativo sulla tua deliverability.

⏩ E adesso?

🤔 Domande?

In caso di domande, non esitare a contattare il team dell’assistenza creando un ticket dal tuo account. Se ancora non hai un account, puoi contattarci qui.

💬 Questo articolo ti è stato utile?

Utenti che ritengono sia utile: 118 su 166